Horse Point

Proverbi

Puoi pubblicare subito il tuo proverbio in questa rubrica, è sufficiente essere iscritti al Portale del cavallo.

Se sei già iscritto effettua subito la login e dal pannello di controllo clicca sul link "Pubblica un tuo proverbio".
Se non sei ancora iscritto, registrati subito cliccando qui e riceverai la password per poter utilizzare gratis tutti i servizi del Portale del Cavallo


Data
Testo
Autore
27/04/2019
A caval donato non si guarda in bocca
( a cavallo regalato non si guarda l'età o altro) simple watches replica rolex yachtmaster
Francesco
26/10/2016
Sentenzia il proverbio:


"CAVAL DI POSTA POCO IN POSTA"


significando che le soste di un cavallo da nolo dovessero essere brevi, sia per cavarne il massimo utile, sia per non lasciarlo impigrire e ingrassare.



QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO "IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.

pag. 144 b/n foreverolex.co.uk

> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
Redazione il Portale del Cavallo
14/10/2016
"DONNA DI MONTAGNA E CAVALLO DI CAMPAGNA"


Una donna sobria, sana e faticatora, senza grilli per il capo e civetterie cittadine. Un cavallo cresciuto nei grassi pascoli di pianura, abituato a galoppare sulle lunghe distanze, di buona statura. La montagna nutre cavalli robusti e tarchiati, come gli avelignesi o, se pur di maggiore mole, come i sanfratellani.



QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO "IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.

pag. 144 b/n

> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri poweromegas.co.uk
Redazione il Portale del Cavallo
06/10/2016
"MEGLIO PERDERE LA SELLA CHE IL CAVALLO"


che ricorda quel poverino che si cavò un occhio infilandoselo diritto in un ramo e che premendo la mano sulla ferita andava gridando: - Che fortuna! - E a chi domandava stupito a quale fortuna alludesse, rispondeva: - Che fortuna che non era forcelluto: se no me li cava tutt'e due.


L'apologo ci sembra, ora che ce lo vediamo scritto davanti agli occhi, melenso fino al disgusto: è purtroppo probabile che il ricordo sia affiorato dopo decenni germogliando da un seme deposto nell'indifesa mente infantile da un'antologia scolastica.





QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO "IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.

pag. 144 b/n

> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri





QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO "IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.

pag. 144 b/n

> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
replicagoods.me.uk
Redazione il Portale del Cavallo
29/09/2016
"QUANDO IL CAVALLO SENTE LA STALLA RADDOPPIA IL PASSO"


Il richiamo della greppia è vivo e forte anche a grande distanza: il cavallo stanco, che camminava a testa bassa, si rinfranca e allunga il passo. Non solo: tutti sanno che quando sorga un dubbio sulla strada da scegliere, basta lasciar fare al cavallo e quello imboccherà, guidato da un suo radar misterioso, la via più breve verso la scuderia. E marcerà allegro, a volte fin troppo, anche se prima trascinava i piedi svogliatamente.




QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO "IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.

pag. 144 b/n

> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
swisscartier.uk


Redazione il Portale del Cavallo
22/09/2016
Non lasciarlo troppo a riposo e ben nutrito, perché


"GRASSO NON È CONDIZIONE"


intendendo con questo termine, famigliare agl'ippofili, quel perfetto equilibrio di vigoria e salute che il cavallo può raggiungere nel corso dell'allenamento.


È una situazione psico-fisica cui contribuiscono svariati fattori e che si rivela all'occhio esercitato per una quantità di segni: una muscolatura ben sviluppata, composta di fasci sodi swiss replica watches asciutti e ben distaccati, specie sugli arti e sul collo: la pelle sottile, il pelo lucido, il ventre compatto.


Il ritmo respiratorio e la frequenza cardiaca, dopo un galoppo severo, tornano rapidamente alla norma: il sudore, tenuto conto della nevrilità del soggetto, è meno abbondante e più limpido; l'appetito è vivace, tanto da spazzar via senza difficoltà la cospicua razione che viene fornita in un periodo di allenamento intenso.




QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO "IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cheap omega replica watches cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.

pag. 144 b/n

> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
Redazione il Portale del Cavallo
15/09/2016
"PIU' VELOCE IL CAVALLO AL CORSO HA IL PIEDE S'ALTRO IL SEGUE ALTRO IL PRECEDE"


Lo spirito di branco: presente in tutte le specie animali che conducano vita associata, dalla pecora all'uomo (l'accostamento non è casuale).


Trascinati dall'andatura e dall'esempio degli altri, molti cavalli cheap cartier replica watches che in cuor loro preferirebbero galoppare in piano saltano di buona voglia i grossi ostacoli di uno steeple: ed è sempre uno spettacolo avvincente vedere un cavallo scosso continuare la corsa assieme al gruppo saltando oxer e siepi con quella perfetta scelta di tempi e quella grazia spontanea che la presenza del cavaliere non può che turbare.




QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO "IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta Rolex replica watches di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.

pag. 144 b/n

> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
Redazione il Portale del Cavallo
01/09/2016
"CHI NON CURA IL CHIODO PERDE IL CAVALLO"



o addirittura la vita, come insegnava una poesiola minutamente illustrata che in epoca ormai remota leggevamo su quella summa del sapere infantile che fu la prima Breitling replica watches enciclopedia dei ragazzi, di stampo e veste deliziosamente britannici. Della poesia, che raccontava la tragica avventura di un messaggero durante una battaglia dell'era napoleonica, ricordiamo soltanto i primi versi


Per un chiodo che mancava
perse un ferro il buon destrier

e la conclusione ritmata dell'episodio:

dal nemico fu raggiunto
e morì per il dover.




QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO "IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti cheap replica watches sale.

pag. 144 b/n

> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
Redazione il Portale del Cavallo
28/07/2016
"CAVAL CHE HA FAME MANGIA D'OGNI STRAME"



come è logico: nessun affamato è schizzinoso e le orribili cene imbandite durante l'assedio di Parigi (topi a cinque franchi l'uno: il vostro servitore rabbrividisce scrivendolo e pensa, forse da uomo sazio, che avrebbe scelto la morte per inedia) o sulla zattera della Medusa sono esempi probanti. Il cavallo brado non ha a sua disposizione il sacco dell'avena, ma sceglie nei pascoli l'erba più nutriente, e le graminacee sono fra le piante selvatiche più diffuse. Non così dicasi di un prato coltivato: il regime verde è quindi povero di proteine e il cavallo Panerai replica watches che consumi esclusivamente erba non può correre il Grand National.




QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO "IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti cheap replica watches sale.

pag. 144 b/n

> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
Redazione il Portale del Cavallo
21/07/2016
"A CAVALLO D'ALTRI NON SI DICE ZOPPO"



Regola aurea che vale, oltre che per il cavallo, per la moglie Tag Heuer replica watches, il bambino, la casa e quant'altro ci prema profondamente: soprattutto non si dice zoppo a chi è zoppo davvero. Un'improvvisa e facilmente spiegabile associazione di idee ci riconduce alla mente quel racconto di Turghenjev che è forse, almeno per quanto ne sappiamo, la più appassionata testimonianza d'amore di un uomo per il suo cavallo.



QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO "IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente Rolex replica watches commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.

pag. 144 b/n

> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
Redazione il Portale del Cavallo
14/07/2016
"SELLA FERISCE SELLA GUARISCE"



è il proverbio che con maggior frequenza viene ammannito al principiante dalla benevola ferocia degli istruttori. Il ragazzino piagnucola - il soldato bestemmia - perché si è scorticato la faccia interna del ginocchio: mostra, con una venatura d'orgoglio, il pantalone insanguinato lì dove una piegolina della stoffa, strofinando a lungo contro Breitling replica watches la sella, ha lacerato la pelle.




QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO "IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli Jacob & Co. replica watches, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.

pag. 144 b/n

> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
Redazione il Portale del Cavallo
23/06/2016
"CAVAL DA SPRONE NON VINCE PALIO"



Inutile sottolineare, qui come in altri casi, l'evidente metafora presente nelle Breitling replica watches due sentenze: il mondo equestre, così prossimo e familiare all'uomo per tanti secoli, ha sempre offerto materia per esempi e apologhi di efficacia immediata.


Per rimanere alla lettera dei proverbi, chiunque abbia assistito a una corsa al galoppo avrà visto i bei purosangue insistere fino allo stremo dello sforzo senza sussidio di sperone; e se di corse ne ha viste più d'una si sarà accorto che quel gran mulinare di fruste che accompagna il rush finale serve quasi esclusivamente ad appagare l'occhio del pubblico e la coscienza del fantino.


QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO "IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti rolex replica watches, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.

pag. 144 b/n

> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
Redazione il Portale del Cavallo
16/06/2016
"BALZANO DA TRE CAVALLO DA RE"

Sembra che sull'eccellenza di queste marche tutti siano d'accordo: ogni allevatore dovrebbe conservare soltanto i puledri decorati da tre balzane affogando o svendendo gli altri.


In effetti, a questa élite appartiene, oltre agli ottimi Brantome e Botticelli swiss replica watches USA, il massimo capostipite del thoroughbred, Darley Arabian. Beninteso, innumerevoli altri cavalli nella storia del turf avranno presentato la regale caratteristica delle tre balzane: come nei casi precedenti, ci siamo limitati a citare alcuni fra quelli di cui avevamo sott'occhio i ritratti.


QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO "IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente Cartier replica watches commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.

pag. 144 b/n

> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
09/06/2016
Singolare insofferenza sembra esistere in Sicilia per il mantello sauro: un proverbio dice infatti


"CAVADDI SAURI E OMINI MANCUSI
MANCU PONNU FARI PRI LI SPISI"


che, tradotto liberamente, può significare: cavalli sauri e uomini scontrosi - non ne cavi neppure le spese. Accostamento tipicamente proverbiale, legato cioè alla presunta sagacia popolare, di un carattere somatico fissato geneticamente - il mantello - con una nota di ordine psichico, funzione di una complessa struttura culturale, quale può essere nell'uomo una certa rudezza di tratto.


Dal principio dei tempi si è cercato di leggere nell'aspetto esteriore dei nostri Corum replica watches simili indizi sulla loro indole, riuscendo per lo più a diffidare di chi in qualche modo differisca dalla norma: e quando il deforme (che secondo il dettato biblico è espressione non di un lusus naturae, ma di una precisa intenzione divina), deriso e schivato da tutti s'incattivisce e si vendica come può, non fa che dimostrare una volta ancora come un aspetto anomalo o sgradevole sia segno infallibile di un'indole malvagia.




QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO "IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche Hublot replica watches o più recenti.


pag. 144 b/n


> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
26/05/2016
"CAVAL RABICANO CAVAL DA CIARLATANO"


Un cavallo di oscura origine, che costa poco e che per il suo aspetto fuor del comune swiss replica watches attrae i curiosi come uno zimbello




QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO "IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.


pag. 144 b/n


> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri Patek Philippe replica watches
Redazione il Portale del Cavallo
19/05/2016
Riposo e ipernutrizione, oltre a erodere le capacità atletiche del cavallo, ne rinfocolano gl'istinti peggiori. Infatti


"CAVALLO INGRASSATO TIRA CALCI"


libero sfogo alle energie accumulate, con serio discapito per il cavaliere. Chi scrive ricorda il paterno ammonimento del suo primo istruttore, Ugo Menicanti, che raccogliendolo dopo un ruzzolone così lo ammaestrava: "Non montare mai né cavalli troppo giovani né cavalli fermi da troppo tempo". Sentenza tutta d'oro, di cui dovevo rammentarmi con tardivo rimpianto molti anni dopo, galoppando a grande andatura per un sentiero di campagna in sella a un purosangue di tre anni, un sauro di notevole mole, reduce da una lunga convalescenza dopo la castrazione; si trattava, è bene sottolinearlo, di un'iniziativa personale del puledro.


QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO "IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.


pag. 144 b/n


> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
Redazione il Portale del Cavallo
13/05/2016
A CAVAL CHE NON VUOL SELLA BIADA NON SI CRIVELLA

È l'esatto calco, ippologico del più noto "chi non lavora non mangia", proverbio Panerai replica watches foggiato nei tuguri che si assiepavano attorno ai palazzi (lui, il signore, si nutriva sempre abbondantemente malgrado la sua totale astinenza da ogni manualità disonorante). Non si dà biada al cavallo restio alla sella in primo luogo perché non si sostenta a caviale un servitore sonnolento e svogliato: poi perché al cavallo che non fatica la biada è inutile e dannosa. Si accontenti del fieno, il disutilaccio.



QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO "IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli Audemars Piguet replica watches, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.


pag. 144 b/n


> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
Redazione il Portale del Cavallo
17/03/2016
"NON C'È BUON CAVALLO CHE NON METTA IL PIEDE IN FALLO"


anche se il cavallo scosso è improbabile che inciampi, soprattutto perché sceglie cheap replica watches for men lui stesso terreno e andatura e non deve fare i conti con la sbadataggine di chi lo monta. Sia l'imperatore dei Francesi, sia il console romano erano appena montati in sella e con la testa a tutt'altro che al proprio cavallo.


QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO "IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti Breitling replica watches, citazioni di opere famose antiche o più recenti.


pag. 144 b/n


> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
Redazione il Portale del Cavallo
03/03/2016
Il momento del salto è per il cavaliere un attimo esaltante e felice: ma bisogna anche rispettare il paziente animale che probabilmente nel salto non si diverte affatto. Il proverbio ammonisce che

"CAVAL CHE SALTA PRESTO SI STANCA"

includendo nel concetto sia lo sforzo del treno posteriore al momento del distacco dal terreno, sia il risentimento degli anteriori nel riceversi.
C'era a Milano un vecchio tenutario di scuderia e mercante di cavalli che si aggirava per il campo ostacoli cercando di raffreddare i bollori dei giovani e di risparmiare il suo patrimonio ippico; "I cavaj - soleva esclamare - inn minga saltamartitt!", che in italiano dà luogo a un bisticcio un po' melenso: i cavalli non sono cavallette.



QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO "IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.


pag. 144 b/n


> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri cheap replica watches
Redazione il Portale del Cavallo
25/02/2016
"CAVAL RABICANO CAVAL DA CIARLATANO".


Un cavallo di oscura origine, che costa poco e che per il suo aspetto fuor del comune attrae i curiosi come uno zimbello.



QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO "IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.


Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.


pag. 144 b/n


> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
Redazione il Portale del Cavallo
18/02/2016
"CASTRA PRESTO E FERRA TARDI".


"Proverbio logico e accorto almeno nel primo emistichio (una castrazione tardiva modificherà l'indole del cavallo assai meno di un intervento precoce), meno nel secondo, perché l'esigenza della ferratura dipende dal terreno su cui abitualmente si muove il cavallo e dal genere di impiego. Se si può attendere il terzo anno - e andare anche oltre - per un cavallo da sella o da tiro leggero, che viene domato tardi e trascorre il periodo di libertà in terreni erbosi, altro è il criterio usato per il purosangue che sovente, almeno per i soggetti più precoci e più qualificati, fa le sue prime prove in pista a due anni: si ferrano quindi gli anteriori, che sopportano il massimo sforzo durante la corsa."


QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO "IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.

pag. 144 b/n


> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
Redazione il Portale del Cavallo
11/02/2016
"CALZE BIANCHE PRESTO STANCHE".


Il Volpini, accurato compilatore di proverbi e uomo positivo, capace di ben scernere il grano dal loglio, afferma che mentre gli altri sono per lo più sciocchezze, frutto di superstizione contadinesca, questo va preso sul serio. "Le balzane calzate e molto più le alto calzate - scrive il Nostro - sono sempre indizio di poco nerbo; ciò è dalla pratica confermato."


QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO "IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.

pag. 144 b/n


> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
Redazione il Portale del Cavallo
04/02/2016
"UOMO A CAVALLO, SEPOLTURA APERTA".


Maestri del savoir faire - Baldasar Castiglione, monsignor Della Casa, il duca di Bedfort, per accennare soltanto ai sommi - consigliano di citare questo proverbio, con voce alta e vibrata, all'inizio delle riunioni di caccia.


Che l'equitazione non sia scevra da pericoli è cosa nota, anche se le vittime sono statisticamente in numero esiguo.


Pare, exempli gratia, che nessuno fino ad oggi sia morto partecipando al Grand National, esponendosi cioè al rischio maggiore che un cavaliere possa affrontare. Pur tuttavia, poiché nell'arco di tre millenni milioni di uomini hanno galoppato senza riguardi per le pianure d'Asia e d'Europa, era improbabile che il lugubre vaticinio degli appiedati che li vedevano trascorrere nel polverone non si avverasse con qualche frequenza.
Redazione il Portale del Cavallo
28/01/2016
ALZAN BRUCIATO PRIMA MORTO CHE STANCATO

E i cavalli sauri (alzani, alezani) dorati o bruciati sono così numerosi che il proverbio può trovare infinite conferme e quasi altrettante smentite: saura era quella Kincsem - una giumenta così aristocratica da rifiutarsi di bere acqua che non venisse da una particolare sorgente che in seguito da lei prese il nome - che si ritirò dalle piste imbattuta dopo cinquantasette corse, un record che non fu più neppure sfiorato.


QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO "IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.

pag. 144 b/n


> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
Redazione il Portale del Cavallo
14/01/2016
"CAVAL CHE GUARDA BENE VEDE MALE"

Che significa: un cavallo che fissa attentamente non ci vede bene. Il cavallo che ha buona vista non ha bisogno di volgere la testa per osservare qualcosa, uomo o oggetto, che lo insospettisca.


QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO "IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.

pag. 144 b/n


> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
Redazione il Portale del Cavallo
07/01/2016
"CAVALLO CHE INCIAMPA E NON CADE E' UN BUON SEGNALE".


E' opinione comune e ben motivata che il cavallo inciampi soprattutto quando non è annervato, cioè quando il cavaliere è distratto e non lo impegna: il cavallo che risolve da solo in piccolo incidente e si raddrizza senza cadere dimostra saldezza di muscoli e riflessi vigili.

L'inciampare era considerato segno funesto dagli antichi, sempre attenti a vagliare i piccoli indizi di un destino avverso o propizio.


QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO "IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.

pag. 144 b/n


> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
Redazione il Portale del Cavallo
10/12/2015
"QUANDO BASTA LA VOCE NON USARE LA FRUSTA"

"Generalmente - scrive Federico Tesio - la frusta fa perdere la corsa. E quando si vince a suon di legnate si sarebbe vinto lo stesso senza bastonare". Il cavallo è un animale sensibile e non immemore, sì che la mano pesante sortisce spesso effetto rovinoso e duraturo: ogni uomo di cavalli sa per esperienza propria quanti soggetti siano stati guastati da cavalieri brutali e come le difese che il cavallo oppone abbiano sovente la loro radice nel ricordo di angherie subite. Specie quando questi maltrattamenti siano associati ai primi contatti con la sella; la doma di per sè è un atto violento e prevaricante di cui il cavallo non capisce la ragione o il fine e dovrebbe essere condotta con paziente fermezza, per non lasciare nella tenace memoria del puledro un'impronta di terrore.



QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO "IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.

pag. 144 b/n


> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
Redazione il Portale del Cavallo
03/12/2015
"METTERE I CHIODI NEI BUCHI VECCHI.

Cioè non discostarsi mai dalla strada battuta. La saggezza popolare è per sua natura prudente e torce il naso davanti a qualsiasi innovazione: se Cristoforo Colombo avesse posto intera fiducia nei proverbi si sarebbe limitato al piccolo cabotaggio.


QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO "IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.

pag. 144 b/n


> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
Redazione il Portale del Cavallo
26/11/2015
"CHI STRIGLIA LA SUA CAVALLA NON E' MOZZO DI STALLA".

perchè il cavallo nobilita e affina quanto gli sta attorno e lo concerne. Spesso ci è accaduto di notare come un uomo di scuderia possegga maniere molto più cortesi, un tratto più coltivato di quanto ci si potrebbe aspettare da una persona di condizione pari alla sua: il soldato di cavalleria, come il marinaio, si distingue generalmente dal fante per una maggiore eleganza di modi, cui corrisponde una gentilezza spontanea che si rivela nelle piccole attenzioni verso una donna, in un atteggiamento non servile, nella maniera di gestire o di stare a tavola.



QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO
"IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.

pag. 144 b/n


> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
Redazione il Portale del Cavallo
19/11/2015
CAVAL MORELLO O TUTTO BUONO O TUTTO FELLO

come se non esistessero vie di mezzo. Nella nostra personale, non sterminata casistica, ricordiamo morelli pigri, morelli cocciuti, morelli scappatori; uno che, forse memore di una precedente esperienza fra le stanghe di un calesse, allungava il trotto fino a raggiungere la velocità di un buon galoppo di caccia e solo l'uso reiterato della frusta lo induceva a cambiare andatura; uno che, intimamente convinto di essere un bipede, non perdeva occasione per impennarsi, rimanendo in questa positura statuaria per un tempo assai più lungo del tollerabile; un altro, di modello imponente, che faceva frequenti, spettrali apparizioni nelle riprese di un maneggio milanese, montato dal suo proprietario, titolare di una delle più celebre imprese di pompe funebri della città.



QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO
"IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.

pag. 144 b/n


> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
Redazione il Portale del Cavallo
12/11/2015
"SE BEN SALDO A CAVALLO NON STAI
NON ARRISCHIARTI A SALTAR FOSSI MAI".

sentenza lapalissiana che potrebbe tuttavia servire a frenare l'entusiasmo di qualche neofita a cui sembra di tardare troppo, indugiando in volte e controvolte, ad avvicinarsi all'olimpo del concorso ippico. Il momento del salto è per il cavaliere un attimo esaltante e felice: ma bisogna anche rispettare il paziente animale che probabilmente nel salto non si diverte affatto.

QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO
"IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.

pag. 144 b/n


> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
Redazione il Portale del Cavallo
05/11/2015
"PASSO NON BASTA, GALOPPO NON TROPPO, TROTTO NON GUASTA".


Il puledro in libertà galoppa anche per spostarsi di pochi metri, perchè in lui, come in tutti i cuccioli, il rapporto potenza-peso è molto elevato (se un adulto durante una passeggiata volesse correre quanto corre un bambino si siederebbe per terra stremato prima di arrivare a metà strada).

Il trotto, particolarmente per cavalli insanguati, è un'andatura poco naturale, che solo il lungo esercizio permette di mantenere a lungo senza rompere al galoppo (ai trottatori Orlov, cavalli di volata nella troijka, un addestramento rigoroso consente di camminare per decine di miglia con quel loro trotto vigoroso e veloce senza lasciarsi frastornare dai bilancini che galoppano al loro fianco).

Il galoppo è senz'altro la più spontanea fra le andature e ci sono cavalli, gli arabi in primo luogo e i loro discendenti thoroughbred, che possono mantenerla su distanze eccezionalmente lunghe.


QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO
"IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.

pag. 144 b/n

> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
Redazione il Portale del Cavallo
05/11/2015
"CHI PUO' ANDAR DI PASSO PER L'ASCIUTTO NON TROTTI PER IL FANGO".


Al di là dell'evidente metafora che ammonisce a non cercar guai quando è possibile evitarli, magari sacrificando la propria fretta alla sicurezza, è ippicamente valida: il fango, tenace e infido, può provocare lesioni agli arti o alla spalla quando vi si trotti o galoppi senza riguardo, e last but not last: può facilitare il distacco di un ferro.


QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO
"IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.

pag. 144 b/n

> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
Redazione il Portale del Cavallo
05/11/2015
"CAVALIERE GIOVANE CAVALLO VECCHIO".


A un soggetto giovane occorre mano esperta e delicata, ginocchia salde e mente assuefatta a capire e farsi capire: doti tutte che si acquisiscono, quando non soccorra un genio istintivo, con la lunga pratica. Ci vuole pazienza per non disgustare il puledro: una virtù che mal si accorda con l'irruenza giovanile. Un ragazo ha bisogno di imparare: quindi di un cavallo che non esiga troppi interventi, che sappia cavarsela da solo. Di più: un cavallo non troppo vivace, non troppo avanti, che non metta a rischio l'integrità di chi lo monta e che ancora non può dirsi cavaliere.



QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO
"IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.

pag. 144 b/n

> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it sezione libri
Redazione il Portale del Cavallo
05/11/2015
CHI MONTA A CAVALLO E' SOGGETTO A CADERE

...e infatti tutti cadono, e cadono più di una volta, e cadono anche quando abbiano toccato i massimi vertici di esperienza e di perizia equestre; cadono meno, cadono soltanto quando si presentino circostanze eccezionali, ma cadono. Ribot, mentre rientrava al peso dopo aver tagliato l'ultimo traguardo della sua carriera esente da sconfitte, disarcionò il suo fantino Enrico Camici, un uomo cioè che lo conosceva meglio di ogni altro e che in sella ci sapeva stare. Esistono cavalli- e non cavalli da rodeo - che buttano a terra chiunque quando per loro inconoscibili ragioni abbiano deciso che la misura è colma.


QUESTO PROVERBIO è TRATTO DAL LIBRO
"IL CAVALLO NEI PROVERBI"
Scritto da Tano Parmeggiani nel 1976
Edizioni Equitare.

Il cavallo nei proverbi è una minuziosa raccolta di proverbi sui cavalli, argutamente commentati e ampliati da citazioni tratte da celebri opere di tutti i tempi. Accurata raccolta di proverbi sui cavalli in tutte le loro varianti anche regionali e talora straniere, non si limita a un mero elenco, ma si arricchisce di arguti commenti e di collegamenti, aneddoti, citazioni di opere famose antiche o più recenti.

pag. 144 b/n

> acquista il libro on line su www.nonsolocavallo.it
Redazione
30/10/2015
balzano da 3 cavallo da re
franco
11/12/2011
il cavallo ubbidiente alla voce, non sopporta lo sperone
enrico viganò
05/03/2011
campa cavallo che l'erba non cresce
luca iavarone
05/03/2011
A caval donato non si guarda in bocca
luca iavarone
24/02/2011
Il cavallo
Un´anima.
Quattro zoccoli.
Una criniera.
Una coda.
Amici dell´uomo da millenni.
Mai schiavi davvero.
Sempre lontani, un poco selvatici.
Diversi dai cani, un pò simili ai gatti, uguali a nessuno.
Occhi lucidi profondi come canyon.
Groppe.
Muscolose.
Un fiato dolce d´erba, saporito di Fieno
Una voce che fa nitrito.
Gambe di tendini, di forza, di veloce fuga.
Pensieri fatti di ossa, tendini, e muscoli.
Luminose scie nel buio.
Stelle forse.
Nobili angeli con le ali infangate dall´uomo
che tiene le redini
di questi esseri incredibili
e troppo lontani dalle nostre coscienze per essere capiti davvero.
Fiato che si fa nuvola nel freddo del mattino,
ed esce dal morbido naso di velluto
di un essere antico
e ricco di tutto quello che l'Uomo non avrà mai:
La tenerezza di un´anima selvaggia.
cecy bill
01/11/2010
Prestu attintari, e tardù a rispunniri.
(fare presto ad ascoltare, prendere tempo per rispondere)
Gaetano
15/09/2010
Fino a 4 anni il cavallo è per il mio nemico, fino a 8 anni è per mio fratello, fino a 12 anni per me, poi per mio padre  e per mio figlio
Nino La Barbera
15/09/2010
Regala un cavallo ad un uomo che ha detto la verità....
Ne avrà bisogno per fuggire
Serena
15/09/2010
A cavallo di fuoco, uomo di paglia, a uomo di paglia, cavallo di fuoco
Stefania Conese
15/09/2010
A cavalier novizio, cavallo senza vizio
Stefania Conese
15/09/2010
MIA NONNA DICEVA SEMPRE:
"LE DONNE E I CAVALLI SI VALUTANO DAL POSTERIORE!"
Marilena
15/09/2010
CAVALLO MALSANO VA ALLA FIERA LONTANO....
Marilena
15/09/2010
Un antico proverbio Siciliano

U cavaddu pì caminari
U mulu pì lavurari
U sceccu pàccummarari

TRADUZIONE:

Il cavallo per camminare (cioè per fare tanta strada, per chi aveva molte possibilità economiche, insomma per i facoltosi)

Il mulo per lavorare (nei campi, per i lavori faticosi, per chi non era molto facoltoso, praticamente la classe media)

L’asino per accomodare (per la plebe la classe povera che si doveva accontentare)

Anonimo
15/09/2010
no abbàides in maju ne caddu ne massaju
(non scegliere a maggio ne cavallo ne contadino)

chie andar a caddu est suzettu a ’nde ruer
(chi va a cavallo ne può cadere)

proverbi sardi. AL
15/09/2010
Le 10 regole del buon cavaliere
1) Se il tuo cavallo sbaglia, chiedigli scusa;
2) Accarezza spesso il tuo cavallo così che possa imparare a conoscerti ed amarti;
3) Impara a parlare al tuo cavallo, ma sopratutto impara ad ascoltarlo...solo così sarete una cosa sola;
4) Ricorda che il cavallo è un dono, un dono speciale, che Dio ha dato all’essere umano;
5) Impara a considerare il cavallo come un animale (come del resto siamo tutti noi) e non come una bestia (come sono molti di noi);
6) Non punire il tuo cavallo con botte e frustate, gli incutirai timore ed odio verso l’uomo;
7) Non pretendere che il tuo cavallo capisca subito tutto ciò che gli si chiede...Quante cose li ci dice e noi non capiamo!
8)Rispetta ed ama il cavallo per la sua natura libera e selvaggia. Non costringerlo tutti i giorni nel box;
9) Ricorda che il cavallo ha un animo fiero e noble. Non offenderlo rendendolo ridicolo agli occhi della gente;
10) Ricorda che l’amore che ti dà un cavallo vale più d’ogni ricchezza! Non lo sprecare!
Chicca
15/09/2010
Tre cose alle quali non si deve mai credere:
cavallo che non suda,
donna che piange e commerciante che giura.
Maria-Alice
15/09/2010
Al toro non ci si avvicina da davanti
Al cavallo non ci si avvicina da dietro
Al cretino non ci si avvicina e basta!
Anonimo
15/09/2010
Il vento del Paradiso
è quello che soffia
tra la criniera di un cavallo
(proverbio arabo)
Elisa Turcato
15/09/2010
Chi vuole una donna o un cavallo perfetto non monta ne a cavallo ne a letto."
Lancellotti Ranch
15/09/2010
Cavallo strigliato...mezzo biadato
Enzokan
15/09/2010
....Dio diede al cavallo la forza di volare senz’ali....
Anonimo
15/09/2010
A buon cavallo non manca sella,
A buon cavallo non occorre dir trotta
A buon cavallo si dè buon cavaliere.
A cavalier novizio, cavallo senza vizio

No foot, no horse.
Cavalli e cani dei paesi lontani, donne e buoi dei paesi tuoi
L’occhio del padrone ingrassa il cavallo
Cavallo da corsa muore sfasciato
Chi cavalca e trotta per la china, o non è suo il cavallo o non lo stima.
Aura 85
15/09/2010
Cavallo balzano a uno cavallo sicuro
balzano a due non cavallo ma bue
balzano a tre un cavallo da re
balzano a quattro cavallo matto
Anonimo
15/09/2010
Il miglior stallone rende bugiardo il suo padrone.
Domenico
15/09/2010
La sella ferisce,
la sella guarisce...
Mimmo
15/09/2010
Chi ne ferra, ne inchioda
compralo largo, l’orzo lo farà correre
passo non basta,galoppo non troppo, trotto non guasta.
l’oro gitano non tintinna e non brilla: nitrisce nella notte e splende nel buio
Elisa
15/09/2010
Quando il tuo cavallo sbaglia ... chiedigli scusa!
Daniele
15/09/2010
Balzano in uno,cavallo di nessuno.
Antonino
15/09/2010
Cavaliere giovane cavallo vecchio,cavallo giovane cavaliere vecchio.
Antonino
15/09/2010
Cavallo bianco mai stanco
Enzo
15/09/2010
Per la mancanza di un chiodo il ferro è perso,
per la mancanza di un ferro il cavallo è perso,
per la mancanza di un cavallo....il cavaliere è perso.
Anonimo
15/09/2010
Dietro ai cannoni... davanti ai cavalli.
Franz
15/09/2010
Cavallo balzano a due, è forte come un bue
Cavallo balzano a quattro, cavallo tutto matto.
Simona
15/09/2010
Quello che si risparmia in fieno, va poi in frusta.
Anonimo
15/09/2010
Cavallo balzano, cavallo da Sovrano.
Cavallo balzano da tre, cavallo da Re.
Mario
15/09/2010
A caval donato non si guarda in bocca.
Domenico L.
15/09/2010
Campa, cavallo mio, che l’erba cresce
Anonimo
15/09/2010
A un buon cavallo non manca la cavalcatura.
Anonimo