EcoPlus

Una "squadra" al servizio degli allevatori dal 1° Corso di Formazione A.I.A. su benessere animale e biosicurezza

Una "squadra" al servizio degli allevatori dal 1° Corso
di Formazione A.I.A. su benessere animale e biosicurezza

_2017/AIA_HP.jpg

Si è concluso nel pomeriggio di giovedì 13 dicembre 2018, presso la sede centrale A.I.A. di Roma, il 1° Corso di Formazione organizzato dall’Associazione Italiana Allevatori su “Il Veterinario aziendale: le innovazioni dei sistemi di valutazione del benessere e della biosicurezza nell’allevamento ai sensi del Dm 7 dicembre 2017 “.

 

Una vera e propria “full immersion “ di due giorni che ha coinvolto una quarantina di partecipanti – provenienti da più regioni italiane - nell’esame di molte tematiche attinenti il benessere animale e la biosicurezza negli allevamenti delle specie di interesse zootecnico, anche alla luce del futuro ruolo del veterinario aziendale all’interno del sistema delle Associazioni Regionali degli Allevatori.

 

Si è trattato di una prima parte teorica formativa per alcune  figure professionali operanti nel Sistema allevatoriale che, si ricorda, si avvale di diverse unità lavorative e di collaboratori sull’intero territorio nazionale, a costituire una più ampia “squadra” a stretto contatto quotidiano ed al servizio degli allevatori affiancandoli anche in diverse scelte gestionali.

 

Il Corso, in fasi successive,  prevede anche approfondimenti pratici in aziende d’allevamento del territorio e un incontro conclusivo, al termine del quale verranno assegnati ai partecipanti 16 crediti ECM (che sono gli strumenti formativi attraverso i quali i professionisti in campo sanitario mantengono aggiornate le proprie competenze professionali per meglio rispondere alle esigenze degli utenti), validi per tutte le categorie di veterinari.

 

Questa attività formativa, fortemente voluta da A.I.A., s’inquadra nel novero delle più ampie azioni dell’Associazione volte alla formazione e informazione ed è stata messa in campo in quest’occasione per un necessario aggiornamento in rapporto all’introduzione di prossime normative, in particolare del Decreto ministeriale del 7 dicembre dello scorso anno.

 

Docenti del Corso sono stati, dopo Giovanni Loris Alborali, dirigente veterinario dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale (Izs) della Lombardia e dell’Emilia, responsabile della sezione diagnostica di Brescia, che ha trattato tra gli altri i temi del Pacchetto Igiene e della prossima introduzione del sistema “ClassyFarm ” (strumento voluto dal ministero della Salute per dare attuazione al Dm 7 dicembre 2017), e Cristina Roncoroni, ricercatrice dell’Izs Lazio e Toscana, soffermatasi su benessere animale e tracciabilità dei farmaci, Giovanni Filippini, dirigente veterinario dell’IZS dell’Umbria e delle Marche, sulle reti di epidemiosorveglianza e l’utilizzo dei dati, ed infine Giovanni Turriziani, Medico Veterinario (già presidente Ordine dei veterinari di Frosinone), sulle certificazioni veterinarie ed il sistema dei controlli.

 

 

Roma, giovedì 13 dicembre 2018

 

redazione


Fonte: Ufficio stampa A.I.A.,
Camillo Mammarella

Commenti

FORMAZIONE: leggi anche...

INSTAGRAM TAKİPÇİ SATIN AL UCUZ twitter TAKIPCI AL elektronik sigara likit