Volkswagen Tuareg

Trec, in viaggio verso Brachfeld alla conquista del titolo europeo

Il fine settimana che va dal 29 agosto al 31 agosto 2019 i giovani atleti azzurri del Trec saranno impegnati a Brachfeld in Germania per l'European Cup

_2017/ANTE_2.jpg

_2017/DSC_7526_1.jpg

_2017/ANTE_1.jpg

_2017/2019_trec_brachfeld_1.jpg


Alcuni giovani atleti italiani scenderanno in campo il prossimo week-end per l'edizione 2019 dei Campionati Europei di Trec in Germania, due le squadre che parteciperanno la prima per la categoria Young Riders e la seconda per la sperimentale Juniores (dai 14 ai 18 anni).

 

A rappresentare il tricolore, capitanati dal CT Alessio Sauroni, saranno cinque young riders e due Juniores, per la prima questa categoria riservata ai giovani dai 14 ai 18 anni si affaccia ad un Campionato Europeo.

 

Questi i binomi selezionati e inseriti nelle “list”  FITE, per gli Young Riders:

 

Massaccesi Roberta eBaccarà delle Melodie

 

Ballardini Luca Ronda

 

Kosmac Patrick Pittsburg

 

Moschitti Luca e Shakira

 

Tiranti MattiaeMaya

 

a rappresentare l'Italia nella categoria Juniores invece saranno la lombarda Giada Cavicchi e la romana Marta D'Ascenzo.

 

 

 

Nell'attesa possiamo fantasticare su come andranno questi campionati, il ricordo dell'Euromondialtrec 2018 ospitato dall'Italia a Bracciano un anno fa è ancora vivo e ha lasciato una scia di piazzamenti per i nostri azzurrini da primi della classe.

 

Questa trasferta sarà l'occasione per duplicare i successi della scorsa stagione per i nostri giovani campioni del Trec, ma anche di vedere in campo atleti e cavalli alla prima esperienza internazionale.

 

Anche quest'anno saremo in buona compagnia, 53 atleti e 10 le nazioni partecipanti ad oggi tra cui la padrona di casa Germania, Francia, GB, Portogallo, Spagna, Austria, Russia, Svizzera e Svezia che scenderanno in campo giovedì 29 agosto alle ore 10 per le visite veterinarie mentre alle ore 18.00 ci attende l'emozionante cerimonia di apertura con tutte le squadre che sfilano con le loro divise ed i loro coloratissimi stendardi.

 

Il venerdì come da programma FITE (Fédération Internationale de Tourisme Equestre) alle 8.30 partirà il primo binomio selezionato per la POR (prova di orientamento e regolarità) ed a seguire fino a esaurire gli iscritti, questa giornata è molto delicata in quanto il superamento della prova veterinaria determina l'ammissione alle altre due prove.

 

La giornata di sabato sarà certamente la più impegnativa, amazzoni, cavalieri e cavalli si vedranno impegnati in due prove molto selezionanti, la PPA e per finire la PTV (prova su terreno vario) che seleziona i migliori e decreta la classifica finale. 

 

L'Italia da sempre eccelle nel Trec ma gli avversari sono forti per cui è fondamentale finire la prova di orientamento con un buon piazzamento ed una ottima condizione fisica del cavallo che permetterà di affrontare la giornata finale nel migliore dei modi.

 

Il CT della nazionale Alessio Sauroni, triestino doc, si è detto fiducioso, conosce molto bene i binomi e quest'anno ha giocato di anticipo portando i ragazzi in trasferta a Brachfeld qualche mese fa per toccare con mano le difficoltà del terreno e ambientali così da preparare al meglio atleti e cavalli.

 

"Questi ragazzi vanno motivati - continua l'imperturbabile Sauroni- devono poter rimanere innamorati dei cavalli e del Trec, e per continuare a nutrire la loro vitalità è nostro compito fornirgli obiettivi ben precisi, nuovi traguardi e sfide continue così che il meccanismo della preparazione-allenamento-gara non si inceppi. Sono certo che anche quest'anno daranno il meglio ma sopratutto loro saranno una squadra come in passato del resto, pronta a dare sostegno ai suoi componenti, fondamentale specie in questa trasferta che vede l'ingresso di un binomio al suo primo europeo nella cat. young riders ed il lancio di due giovanissime nella neo-nata categoria juniores."

 

Un ricco medagliere ci attende, e noi faremo di tutto per conquistarlo e tra battaglie sportive e giovani pronti a divertirsi la sera, in compagnia degli avversari, ci auguriamo che a trionfare saranno i Cavalli e lo Sport!

 

Grande sostegno a tutti gli azzurrini impegnati a Brachfeld da parte del Presidente della Fitetrec-Ante Avv. Alessandro Silvestri con l’augurio di vivere al meglio questa trasferta europea.

 

 

Per il Programma, gli orari e le classifiche  CLICCA QUI

 

Romina Ripa Ufficio Stampa Fitetrec-Ante

 

Riproduzione Riservata

 

 

 

Redazione


Fonte: Romina Ripa
Ufficio Stampa Fitetrec-Ante

Commenti

EQUITURISMO: leggi anche...

INSTAGRAM TAKİPÇİ SATIN AL UCUZ twitter TAKIPCI AL elektronik sigara likit