Guidolin Equibar
L'emozione Cavallo: ecco il cinquantatreesimo post della rubrica settimanale curata da Marco Biffani appositamente per noi

L'emozione Cavallo: ecco il cinquantatreesimo post della rubrica settimanale curata da Marco Biffani appositamente per noi

Lo scrittore a tempo pieno ci regala diversi brani tratti dal suo ultimo libro "Equus Caballus, Ippo per gli amici (principianti)"

_2017/marco_biffani_emozione_cavallo_post_53.jpg _2017/biffani_copertina.jpg
Questa disciplina dell’Equitazione si svolge in un campo recintato, con fondo adeguato, nel quale il cavaliere ed il cavallo superano degli ostacoli di genere, altezza, forma e difficoltà diverse. Dipinti in forme e colori codificati ed a distanze che possono essere lunghe o corte a parità di tempi di galoppo, a discrezione del Direttore di Campo che li posiziona. Con una Ricognizione, i partecipanti al Concorso Ippico (così viene definito comunemente il Salto Ostacoli) ne prendono conoscenza prima della gara.
L’altezza degli ostacoli varia dai 60 centimetri fino ad 1,60 m (questi ultimi nei Gran Premi), ed il loro numero va dai 6 ai 13. Nelle gare di potenza l’altezza può superare anche i 2 metri. 

 

Marco Biffani è autore di “Equus Caballus, Ippo per gli amici (principianti)” della Bastogi Libri.

 

La bella caricatura del cavallo utilizzata per la rubrica "L'Emozione Cavallo" è un disegno di Fabrizio Zubani.

 

Per essere reindirizzato alla pagina personale di Marco Biffani sul Portale del Cavallo e leggere tutti i suoi post e articoli clicca QUI.

Per comprare il suo libro "Equus Caballus, Ippo per gli amici (principianti)" clicca QUI.

 

 

 

Marco Biffani

Commenti

VARIE: leggi anche...