EcoPlus
INSETTI & AMBIENTE(Parte 1/2)

INSETTI & AMBIENTE(Parte 1/2)

Per una scuderia senza insetti volanti non dobbiamo concentrarci solo sul cavallo ma anche sull´ambiente.

_2017/17.jpg


_2017/18.jpg


_2017/Schermata-09-2458729-alle-12.20.29.jpg
trappola per esterno
trappola adesivizzante per interno
inseticida concentrato per scuderia

_2017/Schermata-09-2458729-alle-12.20.37(1).jpg
trappola attrattiva per esterno
trapola adesivizzante per interno
inseticida aereosol per automezzi

_2017/Schermata-09-2458729-alle-12.20.44.jpg
trapola per tafani
trappola atrativa ricaricabile per esterno
attrattivo in polvere per trapole (ricarica)
Trapola adesivizzante per interno

_2017/12(2).jpg
No fly natural stop della Union Bio



Non esiste un’unica strada da percorre nella dura lotta agli ectoparassiti.
 
Nel numero di INFORMA dello scorso anno abbiamo ricordato che il piano d’azione prevede 3 step:
 
- trattamento dell’esterno della scuderia
 
- trattamento dell’interno della scuderia
 
- trattamento del cavallo
 
In questo articolo vorrei approfondire il trattamento della scuderia.
 
Se hai un allevamento, un centro ippico o semplicemente dei box nella tua proprietà, è necessario intervenire sia all’esterno che all’interno della struttura.
 
 
 
 
Dove e come?
 
- nelle aree esterne: ovvero nei pressi di: acque stagnanti, aree verdi e letamaie
 
- all’interno: nei box, lungo i corridoi, nei van e trailer.
 
Solo con una duplice azione saremo certi di proteggere i cavalli garantendo loro un ambiente salubre per tutto il periodo estivo, condizione fondamentale per il benessere non solo del cavallo, ma anche dei cavalieri e di tutti coloro che, per lavoro o passione, passano tante ore in sua compagnia.
 
E un cavallo non infastidito dagli insetti sarà sicuramente più sano, più predisposto al lavoro e più facile da gestire.
 
 
 
 
Aree esterne
 
- piccoli ristagni di acqua
 
Una delle prime cose da fare è cercare di combattere le larve delle zanzare (di qualsiasi specie esse siano come le Culex pipiens, le Aedes albopticus e le Ochlerotatus
caspius).
 
Possiamo trovare larve di zanzare in piccoli ristagni d’acqua come: tombini, bocche di lupo, sottovasi, caditoie e ristagni in genere.
 
A questo scopo sul nostro negozio on line www.nonsolocavallo.it potete trovare il prodotto Proxilar di Starbar che è un prodotto a base di Pyriproxyfen, insetticida antilarvale a bassa tossicità che appartiene alla categoria dei regolatori di crescita (I.G.R.) e impedisce lo sviluppo delle larve a insetti adulti.
 
- grandi ristagni di acqua
 
In caso di presenza di ampie superfici acquose come risaie, fossati, laghetti o pozze, occorre utilizzare un insetticida larvicida concentrato a base di Diflubenzuron, attivo contro le larve di ditteri (zanzare, flebotomi e culicoidi) come per esempio Larvex SC 15 da applicare omogeneamente mediante appositi irroratori.
 
- insetti volanti e non?
 
Ci tengo a sottolineare che, se è molto alto il grado di infestazione da insetti, volanti e non, è possibile utilizzare Siguran che, con l’azione combinata di due insetticidi adulticidi e di uno specifico insetticida antilarvale (il pyriproxyfen) combatte efficacemente le infestazioni, agendo sia contro gli stadi larvali che contro gli stadi adulti.
 
Può essere impiegato sia in aree esterne che interne e il suo impiego è particolarmente efficace anche contro pulci, zecche, blatte e formiche.
 
Si tratta di un prodotto molto comodo perché può essere applicato sulle superfici dove sono stati avvistati gli infestanti: in crepe, fessure e possibili punti di passaggio.
 
- invasi dalle mosche?
 
Il modo migliore per comabttere le fastidiosissime mosche è usare le trappole ricaricabili che le catturano e uccidono per annegamento.
 
Solitamente contengono un richiamo alimentare e ferormoni a cui le mosche non possono resistere.
 
Una volta piene, la trappole possono essere svuotata e ricaricate.
 
Fly Terminator Pro è una speciale trappola per mosche che agisce senza l’impiego di insetticidi, pertanto può essere impiegato in sicurezza anche in aziende agricole biologiche.
 
Per un risultato ottimale, si consiglia di formare una barriera esterna alla scuderia, posizionando 1 trappola ogni 15/20 metri circa.
 
Consigliamo di usare le trappole per mosche anche nelle zone adiacenti ai ricoveri degli animali da compagnia o da reddito, nei cortili, nei pressi di contenitori per l’immondizia.
 
In questo caso è possibile utilizzare anche prodoti usa e getta come Fly Relief.
 
Date le ridotte dimensioni queste trappole sono l’ideale durante le trasferte, quando i cavalli sono alloggiati in box provvisori in occasione di concorsi ippici.
 
 
 
 
Aree interne
 
- trappole per box singoli
 
Per le zone interne dove soggiornano i cavalli, è necessario utilizzare prodotti che non emettono odori e sono innoqui per la salute di tutti gli animali.
 
Ad esempio, Fly Stik Junior è uno stik lungo circa 30 cm, adatto per essere collocato sia all’interno che all’esterno del box.
 
Privo di insetticidi o altre sostanze chimiche pericolose, intrappola gli insetti senza emettere odori molesti, agisce quindi nel pieno rispetto dell’ambiente. Fly Stik Junior è rivestito della speciale carta adesiva studiata per catturare mosche, tafani e moscerini.
 
- Il tuo problema sono i tafani?
 
Esistono in commercio trappole adesivizzanti specifiche per tafani.
 
Bite Free è una trappola studiata per la cattura dei tafani silenziosamente senza l’ausilio di insetticidi, quindi non emette odori sgradevoli.
 
- insetticida per la scuderia
 
Quando il caldo torrido rende tutti gli insetti, volanti e non, assolutamente insopportabili per l’umo e il cavallo, è possibile utilizzare all’interno degli ambienti Amplat un prodotto sicuro perchè registrato presso il Ministero della Salute.
 
Si tratta di un insetticida concentrato da diluire, quindi economico ed efficare, specifico per il trattamento della scuderia e per la disinfestazione delle aree interne come box, corridoi e porticati.
 
Amplat ha una potente e rapida azione abbattente e snidante unita a un lungo effetto residuale: 1-2 settimane a seconda della temperatura ambientale.
 
- per van e trailer?
 
Bifenase è un insetticida pronto all’uso a base di piretroidi sintetici, sinergizzati, dotati di un’azione abbattente rapida e persistente.
 
È utilissimo per combattere zanzare, compresa la zanzara tigre, mosche e altri insetti volanti.
 
La bombola autosvuotante di Bifenase trova utile impiego in ambienti chiusi fino a 100 metri cubi: è pertanto un pratico ausilio da impiegare per la disinfestazione di automezzi per il trasporto cavalli.
 
 
 
 
IL CONSIGLIO NATURALE
 
Preferisci un prodotto naturale per il trattamento delle aree verdi, dei parchi, delle stalle e della scuderia?
 
 
Prova No Fly della Union Bio: crea un’azione fisica di disturbo alle abitudini degli insetti molesti come mosche, zanzare, moscerini e tafani.
 
Prodotto naturale senza controindicazioni per l’uomo, per gli animali e la vegetazione.
 
Crea una barriera indisponente alle zanzare, ai tafani e alle mosche che si tengono lontani dalle zone trattate con questo prodotto.
 
Non interferisce su nessun tipo di coltura intensiva e ortiva florovivaistica.
 
Non provoca danni alla vegetazione e non inquina le falde acquifere.
 

Redazione

Eleonora Origgi

Fonte: INFORMA 02-2019 | Marzo - Aprile

Commenti

FORMAZIONE: leggi anche...

INSTAGRAM TAKİPÇİ SATIN AL UCUZ twitter TAKIPCI AL elektronik sigara likit